Bellezza

Abbinamento make up e outfit: i consigli

Poche semplici regole per essere sempre raffinate e mai sopra le righe.

Vi è mai capitato di pensare a un make up accattivante, di realizzarlo con la maestria delle migliori make up artist e non ottenere il risultato sperato, non vedendovi valorizzate?

Il più delle volte questo succede non perché sbagliamo ad applicare l’ombretto o a giocare con i colori e i chiaroscuri, ma semplicemente perché il nostro outfit non è adatto ad un determinato tipo di trucco.

Indipendentemente dalle occasioni d’uso, che sia per il tempo libero, per il lavoro o per le nostre serate chic, il make up va coniugato non solo con la tonalità della nostra pelle ma anche, anzi soprattutto, con il resto del nostro look.

Rispettando poche semplici regole, scopriremo che non c’è make up che non possiamo indossare e che se impariamo ad abbinarlo correttamente, riusciremo ad ottenere sempre un risultato armonico e mai sopra le righe, senza dimenticare che nel make up non ci sono colori brutti, ma solo combinazioni sbagliate.

La regola principe per ottenere un risultato sempre perfetto riguarda lo stile. Se indossiamo un paio di jeans e una maglia, certamente non risalteremo i nostri occhi con uno smokey esagerato. La mise sportiva, infatti, va sempre abbinata a un trucco semplice, mentre un make up più elaborato si sposa con un outfit e per occasioni più eleganti e da sera.

Il make up nude: il più facile da abbinare

Se c’è una gamma di colori perfetta per ogni occasione, questa è senz’altro il marrone con tutte le sue sfumature. Ombretti beige, bronzo, crema e nocciola, sono ottimi sia per il giorno, soprattutto se abbinati a un abito dai colori neutri o comunque caldi e anche per la sera, giocando in questo caso con qualche riflesso ramato o meglio ancora bronzo per creare punti luce molto glamour.

Il make up rosa romantico

Il rosa per ombretti e blush è tra i colori più apprezzati del make up, soprattutto per il look giorno. Attenzione però, se è vero che sta molto bene alle donne con gli occhi castani, è anche vero che in inverno il rosa non è il top per il nostro viso: meglio riservare le tonalità più accese ai mesi primaverili.

Rifuggiamo un nude look eccessivo, per intenderci ombretti color carne o rosa pallido: sui vestiti scuri tipici invernali provocano un inevitabile effetto “viso stanco e sciupato”, quindi meglio riservarlo ai mesi estivi, quando il sole e il mare ci donano un colorito più acceso. Naturalmente il discorso non vale per le pelli più scure.

Giocare con i colori nel trucco è una vera e propria arte: che bello coniugare chiari e scuri e colori sempre nuovi, sperimentare e creare ogni volta diverse combinazioni.

Trucco Multicolor: il più complicato da abbinare

Attenzione anche in questo caso però. Il trucco multicolor è rischioso: basta un accessorio o un capo di vestiario colorato per ottenere uno sgradevolissimo effetto ridondante. Per scongiurare il rischio di sembrare un pavone e concentrare tutta l’attenzione sullo sguardo, indossiamo un abito in contrapposizione al nostro make up: tinta unita con make up multicolor e viceversa, abito fantasia con make up di un solo colore e sue sfumature. Funziona un po’ come il black jack: il risultato dev’essere sempre lo stesso, se aggiungiamo colori al trucco, dovremo toglierne all’outfit.

Make up con Rossetto Rosso: come abbinarlo

Il rossetto rosso o comunque un make up che punti tutto sulle labbra con un lipstick dalle tinte forti, concentra tutto il suo potenziale sulle labbra.

Consigliatissimo per ogni tipo di outfit, il rouge on the lips conquista tutte, proprio perché semplice ed estremamente d’impatto. Attenzione però a non esagerare calcando troppo la mano con gioielli o capi d’abbigliamento troppo estrosi, che distrarrebbero dall’intento principale: concentrarsi sulla “bouche rouge”.

Consigliatissimi in abbinamento sono tutti i capi classici dal taglio semplice, senza fronzoli.

Per quel tocco in più che dona un’aria sofisticata, niente di meglio che qualche gioiello minimal come bracciali rigidi molto sottili o collier con un discreto punto luce.

Un altro accorgimento da tener presente quando si punta sulle labbra è quello di non eccedere mai con il trucco occhi, per evitare anche in questo caso l’effetto ridondante. E’ meglio evidenziare una sola parte del viso, lasciando semplice il resto: trucco intenso e labbra nude o labbra fuoco e occhi poco truccati; un tocco di matita o un ombretto poco vistoso in questo ultimo caso è l’ideale.

Potrebbe Interessarti Anche...

Back to top button