Cucina

Muffin mandorle e albicocca: la ricetta con gli ingredienti e la preparazione

Quando abbiamo voglia di dolce, tendiamo a scegliere sempre prelibate e peccaminose composizioni di cioccolato, panna e tutto ciò che di poco digeribile offre il meraviglioso mondo della pasticceria, ma a volte, con questo caldo o con una linea da tenere a bada, scegliere qualcosa di genuino e semplice può essere più gratificante. Ecco un’idea leggerissima per una merenda low cost molto delicata e gustosa: la ricetta dei muffin con mandorle e albicocca.

Ingredienti

  • 100 grammi di albicocche essiccate
  • 60 grammi di mandorle intere pelate
  • Una bustina di lievito in polvere per dolci
  • 130 grammi di zucchero di canna
  • 3 uova medie
  • 100 ml di latte scremato
  • 100 ml di yogurt magro bianco
  • Mezzo bicchiere di succo d’arancia (ovviamente meglio se fresco, ma in mancanza va bene anche quello commerciale)
  • 280 grammi di farina
  • 90 grammi di burro
  • 2 gocce di essenza di mandorle amare
  • 40 grammi di mandorle in scaglie
  • Sale
  • Stampini per muffin

Procedimento

Tagliamo innanzitutto le albicocche a piccoli cubetti e in una ciotolina mettiamole nel succo d’arancia in infusione per circa 1 ora. In un pentolino fondiamo il burro e lasciamolo stemperare a temperatura ambiente. Accendiamo il forno a 200°, imburriamo e infariniamo gli stampini.

Mettiamo le mandorle intere in una padella e facciamole tostare per circa 2 minuti a fiamma vivace e dopo averle fatte raffreddare, tritiamole grossolanamente con un coltello.

A questo punto inizia la preparazione vera e propria. Per quanto riguarda i muffin dobbiamo sempre tenere a mente la regola base per la riuscita di questi dolcetti: gli ingredienti solidi e quelli liquidi vanno tenuti separati e miscelati tra loro (solidi con solidi e liquidi con liquidi), andranno miscelati insieme solo poco prima di infornare.

Molti commettono l’errore di aggiungere l’ingrediente protagonista (in questo caso mandorle e albicocche tritate) al termine della preparazione, ciò fa si che l’impasto si appesantisca e diventi piuttosto gommoso in fase di cottura: vanno invece aggiunte in fase preparatoria, quando gli impasti sono ancora separati.

In una ciotola piuttosto capiente, setacciamo la farina  e il lievito, aggiungendo un pizzico di sale; poi aggiungiamo lo zucchero , le mandorle e le albicocche tritate. Mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Passiamo ora agli ingredienti liquidi: schiudiamo le uova in una ciotola e sbattiamole leggermente, per poi aggiungere il latte , lo yogurt e il burro fuso, mescoliamo grossolanamente e aggiungiamo l’aroma di mandorla. Mescoliamo ancora fino a che gli ingredienti non abbiano formato un liquido omogeneo.

Prendiamo ora la ciotola grande con gli ingredienti solidi e al centro di questa apriamo un piccolo buco con il mestolo, versiamoci dentro il composto di ingredienti liquidi e mescoliamo delicatamente, questa fase dev’essere piuttosto rapida: basterà accertarsi che non si siano formati grumi.

Riempiamo ogni stampino per circa 3/4 con l’impasto e spolveriamo con scaglie di mandorla.

Inforniamo per circa 20 minuti a 200°, molto della cottura dipende dal forno e dalla sua potenza: potremo saggiare la cottura dei nostri muffin bucandone uno con uno spiedo di legno o con uno stuzzicadenti, mai però prima che siano passati almeno 10-15 minuti dall’inizio della cottura, altrimenti i muffin potrebbero sgonfiarsi a causa dell’apertura prematura del forno!

Ecco pronti questi delicati dolcetti, ottimi anche per una pausa con le amiche all’ora del tè!

Potrebbe Interessarti Anche...

Back to top button