Cucina

Finto pesce: la ricetta con ingredienti e procedimento

Questo pasticcio di tonno o “pesce finto” che dir si voglia, è un piatto che in famiglia è sempre molto richiesto… Non potrebbe essere diversamente del resto, visto che è davvero buono e anche facilissimo da preparare. Segui anche tu la ricetta spiegata passo passo e sorprenderai tutti con una pietanza golosa e divertente.

Il pesce finto è un jolly della tavola italiana. Prevalentemente preparato nelle stagioni calde, lo si può, infatti, servire come seconda portata, ma anche come antipasto o contorno a piatti di pesce.

Ingredienti

  • 300 grammi di tonno sott’olio
  • 3 patate medie-grandi
  • Una manciata di capperi sotto sale
  • Un uovo
  • Un tuorlo olio d’oliva
  • Succo di limone
  • Sale

Procedimento

Lessare le patate e poi passarle ancora calde. Frullare il tonno con i capperi dissalati fino a che non si ottiene un composto finissimo da incorporare alla purea di patate. Regolare di sale (attente perché i capperi danno già sapore).

Preparare nel bicchiere del frullatore una maionese con l’uovo, il tuorlo, olio d’oliva quanto basta per avere una crema densa, sale e un poco di succo di limone. (Se volete essere più sbrigative potete utilizzare anche la maionese già bella e pronta).

Aggiungere circa un terzo della maionese al composto precedentemente preparato ed amalgamare bene. Foderare uno stampo a forma di pesce con pellicola trasparente, versarvi il composto e premere bene in modo che aderisca compatto alla forma. In alternativa, se manca la forma di pesce, modellare il composto con le mani inumidite realizzando un pesce (vedrete che con un po’ di fantasia realizzerete una vera opera d’arte. Mettere in frigo.

Prima di servire capovolgere il “pesce” su un piatto da portata, coprire con maionese e decorarlo a piacimento con capperi, carotine e uova sode. Il piatto è pronto!

Potrebbe Interessarti Anche...

Back to top button