Relazioni

Sei ancora single? Gli identikit delle donne che fanno scappare gli uomini

Lo so qui si percorre una strada tortuosa e accidentata. Il fenomeno single al giorno d’oggi dilaga come un virus impazzito. Donne belle, affascinanti, in carriera e solari che, per un misterioso gioco del destino, non riescono a trovare la loro anima gemella e neppure qualcuno che vagamente gli somigli.

Ma qual è la causa di questa sorte infame? Sarà che per ogni uomo ci sono sette donne? o perché gli uomini veri e affascinanti sono sempre meno?

A parte le cause appena esposte, non sempre l’essere ancora single dipende dagli altri. Il motivo, infatti, può celarsi dentro di noi e da come ci poniamo nei confronti dell’altro sesso e della relazione in generale.

Identikit delle donne che fanno fuggire gli uomini a gambe levate

Analizziamoli e se scopriamo che in uno di questi ci ritroviamo, invece di abbrutirci come Bridget Jones o credere di non essere all’altezza o desiderabili, aguzziamo l’ingegno e cerchiamo di rimediare.

LA DONNA TROPPO ESIGENTE E PERFETTINA

Lei è la tipica donna molto attaccata alle sue abitudini e che non desidera che altri invadano i suoi spazi. Tende inoltre a prevaricare in modo che si faccia sempre come dice lei, così mortificando l’iniziativa dell’altro sesso. Se ti rivedi nella donna esigente e perfettina il consiglio è di mollare la presa e smussare gli angoli: cerca di essere meno esigente e di aprirti al dialogo. Non sempre quello che vuoi fare tu è giusto e scoprirai che lasciarti trascinare dall’iniziativa altrui potrebbe rivelarsi più entusiasmante di quanto credi.

LA DONNA FORTE

Lei è la donna che non vuole fare trapelare le proprie debolezze. Il tipico maschio in gonnella, imponente, sempre al centro di ogni situazione, all’altezza e sicura di se stessa. Questa figura di donna al giorno d’oggi è sempre più diffusa, grazie all’autonomia economica e ai vertici sociali e lavorativi conquistati negli anni in nome della parità, ma a discapito delle relazioni affettive purtroppo. Questo atteggiamento, infatti, terrorizza non poco gli uomini, in quanto si sentono spodestati del loro ruolo di “sesso forte”.

L’uomo non è ancora preparato a fronteggiare i cambiamenti di ruolo e non credo che la parità debba necessariamente determinare questo cambiamento. La donna deve rimanere tale, con la sua femminilità e la dolcezza che la contraddistingue, per far si che l’uomo possa sentirsi attratto da lei e manifestare ancora l’atavico istinto di protezione. Questo non vuol dire che si deve mettere da parte la forza e la sicurezza, è sufficiente infatti non perdere mai quelle peculiarità tipiche della donna d’altri tempi, pur continuando ad essere donne in carriera e sicure di noi stesse. Immaginate il fascino che è in grado di trasmettere una donna così agli occhi dell’uomo!

LA DONNA PAUROSA

Quante donne, dopo una relazione finita male, vengono assalite a tal punto dalla paura di soffrire ancora, da non riuscire a fidarsi di un altro uomo e ad iniziare una nuova storia d’amore? Credo che un po’ tutte, chi più chi meno, siamo state colte da questo timore proferendo la tipica frase “basta non mi fidanzerò mai più!”. Questo è però un sentimento che non deve travolgerci. Dobbiamo continuare la nostra vita, voltare pagina e pensare che non tutti gli uomini sono uguali. Cerchiamo, quindi di metabolizzare il nostro dolore dandoci del tempo per riflettere e poi STOP. Non possiamo lasciare che un uomo che non meritava neppure di guardarci in fotografia pregiudichi la nostra serenità anche per gli anni a venire. Quindi… ora alzati, vestiti, vai fuori e non mollare mai!!

LA DONNA VOLUBILE

Questa è la tipica donna che non riesce a mantenere un rapporto stabile e duraturo. Si butta a capofitto nella storia nel periodo iniziale, per poi allentare la presa e i sentimenti in men che non si dica. Consiglio: riflettete su ciò che volete realmente prima di intrecciare una relazione e soprattutto non fatevi travolgere dall’insicurezza. Spesso la donna volubile cambia idea molto facilmente anche perché ritiene che una volta conquistato l’uomo, quest’ultimo sia uno sfigato per stare con lei. Cerchiamo quindi di lavorare sulla nostra autostima.

LA DONNA SCIATTA 

Lei è la tipica donna che non valorizza la propria femminilità: esce di casa malvestita, senza trucco, spettinata, convinta che l’uomo debba apprezzarla per le sue doti interiori. Svegliati sciattona… anche l’occhio vuole la sua parte!! Tu ti sentiresti attratta dal tipico uomo da spiaggia in pantaloncini, calzini bianchi corti e saldali francescani?? E allora andiamo su!!! Esci e vai dal parrucchiere, comprati un vestito sexy e risalta i tuoi occhi con un bel makeup, magari facendoti consigliare da qualche amica. Vedrai che in men che non si dica qualcuno busserà alla tua porta.  

Potrebbe Interessarti Anche...

Back to top button