Hai una brutta cera? Sicura di mangiare bene?

0
219

bruttaTutti gli alimenti al servizio della nostra salute e bellezza da assumere nei periodi critici

Arrivano quei giorni no, in cui ci svegliamo e per quanto tempo e impegno ci mettiamo, sembriamo avere sempre una brutta cera: colorito spento, capelli opachi e senza volume, senso di stanchezza persistente.

Certo succede spesso in quei particolari giorni del mese, ma a volte è nella natura che dobbiamo ricercare i migliori metodi per prenderci cura di noi stesse, semplicemente attraverso una dieta particolare; anzi, potremmo dire addirittura con solo qualche piccolo accorgimento quotidiano.

Esistono cibi che, se assunti con regolarità, possono davvero fare la differenza e donarci un aspetto radioso e luminoso: piccoli trucchi che madre natura mette a nostra disposizione e che a volte possono essere efficaci laddove antirughe, lozioni e illuminanti commerciali di origine chimica falliscono.

yogurt

Un sorriso smagliante: un’alimentazione errata può portare in alcuni casi, specie per quelle di noi che si avviano con grazia verso gli “anta”, un indebolimento della dentatura e della struttura ossea in generale. Il calcio e le vitamine contenute nel latte, nello yogurt e in tutti i lattici aiutano a rinforzare le ossa e a prevenire l’osteoporosi: non è mai troppo presto per agire in anticipo! Se siamo a dieta o cerchiamo di stare attente alle linea, sarà sufficiente sostituire il latte e lo yogurt intero con i prodotti a basso contenuto di grassi: il contenuto di calcio non cambia.

apri

Arriva il freddo e la pelle si secca: con la fine della bella stagione iniziamo a sentire la pelle che inizia ad aver bisogno di più idratazione e protezione dagli agenti esterni, a volte si tende e può arrivare a  squamare. Questo fenomeno è dovuto prevalentemente ad una carenza di vitamina A: una dieta ricca di melone, patate, albicocche e uova, contribuirà significativamente al rinnovamento cellulare della nostra epidermide e alla sua morbidezza.

 

water

Borse sotto gli occhi? L’acqua le spazza via: molte di noi ne soffrono, ma spesso cerchiamo di nasconderle con il make up e le classiche fette di cetriolo sugli occhi. Ciò che molte non sanno è che questo antiestetico problema spesso è un preciso segnale del nostro corpo che cerca di comunicarci la carenza di idratazione attraverso il gonfiore. Bevendo circa 2 litri di acqua ogni giorno e soprattutto evitando le bevande alcoliche, possiamo arginare il problema e risolverlo alla fonte, senza bisogno di trattamenti cosmetici o sedute di trucco interminabili.

 

cereal

Contro le rughe un rimedio…croccante: la principale responsabile della rigenerazione cellulare del nostro organismo è la vitamina E, che con la sua azione antiossidante previene l’invecchiamento dei tessuti e le malattie cardiovascolari. I cereali integrali e la frutta a guscio ne sono ricchi. Quale occasione migliore per scoprire colazioni vitaminiche e gustose!

 

grapes

Se i capelli cadono a go go: magari le vere vittime della calvizie sono i nostri poveri amici maschietti, ma molte donne soffrono di perdita di capelli. Lo stress, il cambio di stagione e i trattamenti a cui spesso sottoponiamo i capelli, costituiscono un deterrente negativo per la loro salute e ne facilitano la caduta. Per salvaguardarci anzitempo è consigliabile anche in questo caso agire in anticipo: l’uva costituisce un vero e proprio toccasana per il nostro organismo e i suoi semi contengono la prontoacidina, una sostanza che inibisce gli ormoni che impediscono la ricrescita corretta dei follicoli.

Armiamoci, quindi, di una bella forchetta e agguantiamo tutto ciò che fa bene alla nostra salute e alla nostra bellezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here