Sandali luxury per piedi da regina

0
40

 [dropshadowbox align=”left” effect=”perspective-left” width=”250px” height=”” background_color=”#ffffff” border_width=”2″ border_color=”#dddddd” ]Le scarpe da donna che si sono conquistate il primato delle più costose al mondo: oro massiccio e pietre preziose per adornare piedi da regina e imperatrici[/dropshadowbox]

Era il 2011 quando il designer di alta gioielleria Christopher Michael Shellis pensava di prestare la sua ventennale esperienza di mastro orafo alla realizzazione del sogno più recondito di ogni donna: l’unione di preziosi e scarpe in un’unica opera d’arte da portare ai piedi con eleganza.

La quintessenza autentica del lusso al femminile.

Dopo aver fondato la celeberrima casa orafa “The House of Borgezie” Shellis si dedicò all’ideazione e alla realizzazione di quelle che allora furono definite le scarpe più lussuose e costose del mondo: le Eternal Borgezie Diamond Stilettos, un prodotto artigianale fatto interamente a mano dai maestri orafi della ditta Borgezie.  

Dalla linea sorprendentemente sobria ma incredibilmente elegante, le Eternal sono veri e propri gioielli in oro massiccio e pietre preziose. Saldate ad una temperatura di oltre 1000 gradi seguendo le più antiche tecniche di lavorazione aurea, nella fase finale di incastonatura contano sui soli laccetti laterali più di 2000 diamanti purissimi per un totale di oltre 30 carati. Un vero e proprio capolavoro fatto interamente a mano al modico prezzo di circa 160.000 Euro e considerata qualche anno addietro “la scarpa più costosa al mondo

bor

borgezie_stilettos

Christopher Shellis ha così inaugurato un’arte assolutamente unica, fatta di commistioni e incontri di eleganza tra la più alta gioielleria e il design di calzature.

img0011-1283421_0x440Ma Christopher Shellis non ha ancora esaurito la sua vena creativa. Dopo una gestazione di quasi quattro anni, la sua House of  Borgezie ha dato alla luce le Platinum Cleopatra, dedicate alla bellissima e fatale imperatrice d’Egitto. La struttura e il tacco di queste meraviglie sono in puro platino con punta e suola incastonate con diamanti purissimi.

Il design è il vero punto forte delle Cleopatra, che garantisce ai “nostri piedi” (si fa per dire) un prodotto assolutamente unico. Tacchi alti meravigliosi, sfavillanti e venduti a poco più di 80.000 euro con una garanzia di mille anni!

Mi chiedo quanto dovranno pesare ai piedi regali cotanto lusso!!

House-of-Borgezie-platinum-1

Presto questa arte che coniuga gioielli e calzature ha fatto il giro del mondo, coinvolgendo altri shoes designer nella sfida lanciata da Christopher Shellis per rubargli il primato.

Così la shoes designer neozelandese Kathryn Wilson si è cimentata nella creazione di un paio di decolletè ultra-shining, tempestate di più di 20 carati in diamanti, tutti singolarmente applicati a mano.

L’ideale per matrimoni di extra-lusso, anzi proprio milionari: più di 300.000 euro per questi gioielli da tenere ai piedi nel giorno più bello!

xkathryn-wilson-cinderella.jpeg.pagespeed.ic.pxLIYBs8ey

Ma non finisce qui la gara alla scarpa più costosa e luxury del mondo!

hwIntuendo le enormi potenzialità dell’ibrido scarpa/gioiello, il maestro orafo di fama internazionale Harry Winston ha unito la propria magistrale abilità nel forgiare preziosi insieme al talento di shoes designer di Stuar Weitzman, già conosciuto oltreoceano come uno dei cervelli più creativi e originali in campo calzaturiero. Dall’unione dei due creativi sono nate le scarpe insignite dell’onore di celebrare il cinquantenario della catena di gioiellerie di Winston The House of Harry Winston, considerata come una tra le più prestigiose al mondo.

Le sue nuove scarpe hanno già conquistato il titolo di scarpe da donna più costose del mondo.

Ispirate nel design alle iconiche calzature rosse usate nel film ”Mago di Oz”, uscito per prima volta nel lontanissimo 1939, le scarpe di Harry Winston hanno un corpo rivestito da oltre 4.600 rubini e ben 50 carati di diamanti per un totale di 1350 carati, già in vendita all’interno della gioielleria di Harry Winston a New York al prezzo di 3 milioni di dollari; una cifra che le fa arrivare al primo posto nel podio delle scarpe più costose al mondo mai realizzate, rendendole accessibili ad una strettissima cerchia di acquirenti. Ci sono voluti due mesi di duro lavoro per riuscire a finire queste preziose slippers di rubini.

scarpe-più-costose-al-mondo-586x450

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here