Conserva di melanzane sott’olio, sapore tutto l’anno

0
16

ooo  Gli antichi sapori della terra

Tutte adoriamo l’estate: sole, mare caldo tepore e scampagnate all’aria aperta nel week end.

Che bello poi lo scaffale del supermercato pieno di verdure di stagione: zucchine, pomodori e melanzane in questo periodo costano meno proprio perché, per natura, questa è la loro stagione di maturazione, quindi si azzerano le spese di importazione dai paesi tropicali o della coltivazione degli ortaggi in serra.

In più il loro sapore diventa più unico, più corposo, proprio grazie al fatto che crescono liberamente senza necessità particolari in estate.

Uno degli ortaggi più gettonati nell’ambito di una dieta, ipocalorica o meno che sia, è proprio la melanzana. Il suo colore viola acceso e il suo sapore deciso deliziano l’occhio e il palato in mille ricette sempre gustose e originali.

Ecco un modo furbo per preparare una conserva di melanzane, per gustare tutto l’anno questo meraviglioso frutto della natura.

 

Ingredienti

1200gr di melanzane (a seconda dei gusti possiamo scegliere quelle tonde, delicate, o quelle sottili o oblunghe dal sapore più pungente)

400ml circa di aceto bianco

olio extravergine d’oliva secondo i gusti

aglio

foglie di menta

foglie di basilico

barattolo di vetro a chiusura ermetica

 

Procedimento 

In una pentola facciamo bollire dell’acqua con dentro il barattolo di vetro, per circa 10 minuti, per sterilizzare il contenitore, asciughiamolo una volta freddato e mettiamolo da parte.

Laviamo accuratamente le melanzane e tagliamole a fettine di 3-4mm di spessore. Mettiamole poi a macerare in una soluzione di acqua e sale per circa un’ora, così perderanno l’acqua.

Riscaldiamo una griglia (meglio se di ghisa) e con un fazzolettino imbevuto d’olio ungiamola leggermente.

Grigliamo le fette di melanzana una ad una, fino a che non avranno quelle strisce tipiche del cibo cotto sulla piastra.

Una volta che saranno tutte grigliate, disponiamole in una scodella abbastanza capiente da contenerle tutte comodamente: non devono superare il livello della ciotola.

Mettiamo l’aceto in un pentolino e portiamolo ad ebollizione, dopo di che versiamo l’aceto bollente sulle melanzane, fino ad assicurarci che vi siano immerse tutte le fette grigliate.

Copriamo con un coperchio e lasciamo a marinare dalle 12 alle 15 ore.

Trascorso questo tempo scoliamo le melanzane , separiamole e mettiamole ad asciugare sul tavolo per una mezza giornata.

Disponiamo le melanzane nel barattolo, alternando ogni tanto con aglio , basilico e menta tritate finemente e qualche spruzzata d’olio.

Una volta riempito il barattolo, assicuriamoci che ogni strato di melanzane sia immerso nell’olio.

Chiudiamo ermeticamente e riponiamo in un luogo buio e asciutto, non consumare prima di 20 giorni, in modo che le melanzane si insaporiscano per bene.

Ottime come antipasto e spuntino, danno il meglio di sé per accompagnare insalate o anche da sole, su una fetta di pane abbrustolito.

bru

Buon Appetito!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here