Botoxmania: quando la crema non basta

0
138

female face with wrinkles on her foreheadTutto quello che c’è da sapere sul rimedio antietà più gettonato degli ultimi anni.

La lotta contro il tempo, sia per noi donne che recentemente anche per gli uomini, è una vera e propria guerra alle rughe, ai segni del tempo, all’invecchiamento.

Per alcune di noi è passato diverso tempo dall’avvistamento della prima ruga  o della prima zampa di gallina sul lato dell’occhio, da quella prima ruga d’espressione che sta lì per ricordare che non abbiamo più vent’anni e il tempo passa anche per noi.

Certo si può rallentare il processo di invecchiamento cellulare con una dieta adeguata, con la cura e l’idratazione quotidiana, ma viene un momento in cui per quanta cura, meticolosità e costanza mettiamo nelle cure esterne, l’epidermide si arrende all’inarrestabile avanzare del tempo e un po’ cede.

Molte celebrità e sempre più “donne comuni” prendono coraggio e decidono di ricorrere alle famigerate iniezioni di botox per rimpolpare i muscoli del viso e contrastare l’avanzare del tempo. Botox party e pausa pranzo nei centri specializzati per la famosa punturina della giovinezza, sono ormai una moda irrinunciabile.

Ma vediamo esattamente di cosa si tratta.

botulino1COS’E’ IL BOTOX?

Per botox si intende comunemente il ricorso a iniezioni sottocutanee di tossina botulinica di tipo A, un tipo di proteina neurotossica prodotta dal batterio Clostridium Botulinium, che rimpolpa il tessuto sottocutaneo e porta ad una vera e propria “distensione” dello strato superiore dell’epidermide. Piccole quantità di questa tossina vengono utilizzate con grande successo per la lotta alle rughe, specialmente riguardo la zona del viso, grazie alle proprietà distensive e tensive della proteina.

Trattandosi di un trattamento medico, ovviamente dovremo operare una scelta accuratissima sulla tipologia di prodotto da utilizzare e una selezione meticolosa riguardo al professionista da contattare per questo genere di trattamento: i più affidabili sono di certo i chirurghi estetici e i dermatologi. Non facciamoci ingannare dal fatto che si tratti di “semplici iniezioni”, l’inserimento della tossina deve infatti essere praticato da una mano molto esperta e perfettamente a conoscenza della complessa muscolatura facciale. Diffidiamo, inoltre, di chi promette miracoli per un prezzo irrisorio, non dimentichiamo mai che si tratta comunque della nostra salute. 

botulino-beaute-medical-450x300QUANDO SOTTOPORSI AL TRATTAMENTO? 

Trattandosi di un trattamento passeggero e assolutamente anallergico, ci si può sottoporre in qualsiasi momento si desideri, chiaramente dopo gli anta e la comparsa delle rughe.

Teniamo però conto di alcune linee guida: una volta iniettato, il botox completa la sua azione distensiva entro almeno 10 giorni, per cui se abbiamo un evento importante a cui partecipare, dovremo sempre e comunque muoverci con sufficiente anticipo.

La grande comodità del botulino sta nel fatto che non necessita di degenze o di particolari medicazioni post-trattamento: possiamo comodamente fissare un appuntamento col dermatologo durante la pausa pranzo e poi tornare al lavoro senza che nessuno noterà la differenza prima di qualche giorno.

trattamenti-estetici-botulino-botoxQUANTO COSTA? 

Il prezzo medio per il trattamento di una zona del viso di aggira intorno ai 300/350 euro, fino ad arrivare ai 700/800 euro per più zone del volto. Non dimentichiamo mai che le materie prime, innanzitutto la biotossina, hanno un costo notevole: diffidiamo più che mai di trattamenti lampo a basso costo che promettono risultati professionali per qualche spicciolo, è così che succedono le tragedie in chirurgia estetica!

giving an injection in the eyebrow on the female face - white backgroundHA EFFETTI COLLATERALI?

Essendo un processo completamente anallergico, l’insorgere di reazioni anafilattiche di sorta è teoricamente impossibile. Trattandosi in ogni caso di iniezioni sottocutanee di una tossina, possono insorgere in soggetti più sensibili alcune tipologie di effetti collaterali temporanei, come cefalea, vertigini, secchezza delle fauci o altro. Nel caso si manifesti qualsiasi tipo di effetto indesiderato, è sempre consigliabile, anzi obbligatorio, rivolgersi al proprio chirurgo plastico: un parere professionale di un esperto saprà di certo risolvere questo genere di empasse.

 

meryl

Non dimentichiamo però che un’iniezione di botox è comunque un processo invasivo per il nostro volto e che quindi anche se dopo 5-6 mesi verrà inevitabilmente riassorbito ;non dobbiamo pensare a questo metodo come una effettiva cura contro le rughe, piuttosto come ad una piccola ancora di salvezza nel caso di serate o eventi specialissimi. Il tempo avanzerà comunque e non c’è nulla di più elegante che accettarlo, invecchiare con stile e sorridere al mondo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here