Concilia gli impegni lavorativi e familiari seguendo le regole della super donna moderna

0
853

MUJERES (1361)La figura della super-mamma, che riesce in una brillante carriera senza per questo trascurare la casa e soprattutto i bambini, è un mito al pari degli dei dell’Olimpo.

Sei travolta dalla moltitudine di impegni quotidiani della tipica donna moderna? Risolvi così!

Avere un lavoro, specialmente se full time, portare avanti una casa e crescere i figli è un impegno costante, a volte ingrato e soprattutto molto faticoso.  

Il più delle volte una delle due parti di questo “tira e molla” prende il sopravvento: capita, infatti, di essere assorbite per forza di cose dal lavoro a discapito degli impegni familiari, causandoci naturalmente sensi di colpa e la mancanza fisica dei nostri figli e del partner o, al contrario, di trascurare il lavoro per gli impegni familiari, che ci costringono a richieste extra di permessi per un improvviso appuntamento dal pediatra e quant’altro, compromettendo la nostra vita professionale.

Per gestire con successo entrambi gli impegni, sebbene cosa non facile, può venirci in aiuto la capacità di bilanciare le due sfere della nostra esistenza con riflessione e pragmatismo, osservando alcune piccole regole che non dovrebbero mai mancare nella svolgimento dei nostri compiti quotidianiVediamole insieme

DDA7BE479F553018C8C0CCB8F2D0A0In due è sempre meglio: se a casa ci sentiamo oberate dalle faccende domestiche e dalle necessità dei nostri figli, non dimentichiamo mai che sotto il nostro tetto vive anche il nostro partner. Sebbene oggi molti uomini, per le connesse esigenze della società moderna di dover lavorare in due,  abbiano imparato a collaborare in casa e ad alleggerire la donna dai gravosi impegni quotidiani, ve ne sono altri che, ancora radicati alle tradizioni vecchio stile, ritengono che la gestione della famiglia e della casa sia una prerogativa esclusivamente femminile.

Per quest’ultima categoria di maschietti, occorre quindi armarsi di santa pazienza e convincerli che il loro aiuto in casa, oltre che gradito, è fondamentale per mantenere l’equilibrio psico-fisico della coppia e la serenità della famiglia. Cerchiamo, quindi, di iniziare il nostro partner ai doveri di casa, cominciando – senza prepotenza o sfuriate, ma con dolcezza ed educazione, per crearci il consenso – ad affidargli semplici compiti come apparecchiare la tavola o stendere il bucato, per poi arrivare piano piano a sedute di baby-sitting, in caso di riunioni improvvise in ufficio.

 corporate-social-responsibilitySul lavoro, sempre un passo avanti: uno dei problemi principali delle mamme lavoratrici sono le telefonate improvvise da casa, le corse dal medico, insomma i permessi che dobbiamo chiedere all’improvviso per via di imprevisti con i bambini. Tutte sappiamo come ci guarda male il capo se corriamo via troppo presto a causa dei nostri problemi familiari. Si, non è un atteggiamento gentile, ma si sa, sul lavoro bisogna pensare alla produttività. Così, per avere sempre le spalle coperte nel caso di imprevisti dell’ultimo minuto, possiamo attuare una strategia su due fronti. Il primo è la professionalità. Efficienza, organizzazione e produttività per il tempo che saremo in ufficio dovranno essere le nostre religiose regole: poche pause caffè, lavoro svolto perfettamente, compiti portati a termine e grande disponibilità nel lavoro di squadra. L’altro valido coadiuvante è arrivare qualche minuto prima dell’inizio dell’orario di lavoro (o comunque sempre puntuali) e rientrare prima dalla pausa pranzo, facendolo notare con discrezione al nostro capo con un timido segnale della nostra presenza. In questo modo, nessuno potrà dissentire o guardarci male se un giorno avremo bisogno di uscire prima.

98601b82f09f04ad73a0fbe9147bd71dParola d’ordine organizzazione: Spesso partiamo il lunedì motivatissime a tenere le redini di famiglia e lavoro e arriviamo al venerdì ridotte come uno straccio, sempre di corsa e senza essere riuscite comunque a fare ciò che ci eravamo prefissate.

Può sembrar banale, ma una buona organizzazione nelle attività incrociate può davvero fare la differenza. Ottimizzare i tempi è la chiave per riuscire a gestire tutto insieme. Siamo donne, quindi riusciamo a fare più cose contemporaneamente. Partiamo avvantaggiate e approfittiamo delle pause pranzo per controllare le e-mail e la situazione a casa. Se non abbiamo mai tempo per spese personali come vestiario o profumeria, ricorriamo allo shopping online: con i giusti link e qualche clic, potremo far la spesa direttamente dalla scrivania. Molti sono oggi, oltre agli altri negozi online,  i supermercati che offrono questo servizio: ordinate dal pc quello che volete, pagate e loro vi lasciano la spesa a casa. Comodo no?

Se la sera invece non riusciamo a variare dai soliti piatti già pronti, potremo preparare i sughi, i minestroni e altre leccornie in grandi quantità nel week end e congelare i piatti per la settimana. E’ sorprendente il tempo che si guadagna con questo metodo!

Principio di separazione: uno dei motivi che più spesso provoca ansia alle mamme lavoratrici è il continuo intersecarsi di famiglia e ufficio: troppe telefonate da casa quando siamo al lavoro e/o troppe telefonate dal capoufficio quando siamo già a casa a tavola con la nostra famiglia. Tracciare la linea di demarcazione tra questi due “territori” è fondamentale per conservare serenità e non dare di matto. Così, se i bambini ci chiamano troppo al lavoro, cerchiamo di far loro capire che il lavoro non è un modo per stare lontano da loro, ma che dobbiamo farlo per forza e non possiamo rispondere al telefono se non per questioni importanti. Se viceversa il nostro capo inizia a tempestarci di chiamate e SMS non appena varchiamo la soglia di casa, inseriamo la segreteria o spegniamo il cellulare. Magari all’inizio storcerà il muso ma capirà il messaggio.

relax-apatia2La fondamentale importanza del relax: essere una super-mamma è molto impegnativo e spesso capita che passino mesi se non anni prima che ci dedichiamo un po’ a noi stesse. Spesso il risultato di questa trascuratezza, sono stanchezza e stress praticamente cronici, che ci faranno invecchiare più velocemente. E’ importantissimo trovare il tempo per ricaricare le batterie, quindi, una volta ogni tanto non dimentichiamo di essere donne, coccoliamoci e facciamo quello che più ci piace: un aperitivo con un’amica, un po’ di shopping, una seduta dall’estetista. Tutte attività che possono sembrare superflue, ma invece sono assolutamente necessarie per il nostro benessere psico-fisico. Sono proprio questi particolari a tenere insieme tutta la forza delle super donne del mondo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO